Zuppa di calamari e gamberi: godetevi il mare!

La zuppa di calamari e gamberi è un ottimo piatto unico, da portare in tavola per godere dei profumi e dei sapori del mare.

Preparare la zuppa di calamari e gamberi è un ottimo modo per dare il benvenuto all’estate. Questa ricetta ha il gusto dei pomeriggi assolati e il profumo della brezza marina, e sposa la bontà del pesce fresco con gli aromi dell’orto.

Zuppa di calamari e gamberi

INGREDIENTI per 2 persone

  • 200 g di gamberi
  • 200 g di calamaro
  • una dozzina di pomodorini ciliegino
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1/2 porro
  • 1 scalogno
  • 1/2 l di brodo vegetale
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • 1 rametto di prezzemolo
  • 4/6 larghe fette di pane
  • olio
  • sale
  • pepe
  • peperoncino fresco

 

  • Preparate gli ingredienti

Iniziate preparando il brodo e nel frattempo procedete con la pulizia del pesce.

Lavate i gamberi sotto l’acqua fredda. Staccate la testa e rimuovete le zampette; poi, spingendo leggermente dalla coda, sgusciate il gambero ed eliminate il filetto nero dal dorso, aiutandovi con uno stuzzicadenti.

Passate quindi al calamaro. Eliminate la testa e le viscere, poi ripulite la sacca, dalla quale dovrete sfilare anche l’osso, ovvero la sottile cartilagine che trovate all’interno. Lavate bene il tutto, quindi tagliate via la parte della testa che contiene gli occhi e conservate il resto, cioè i tentacoli. Infine tagliate la sacca ad anelli.

Lavate il porro, eliminate lo strato più esterno, quindi tagliatelo a rondelle sottili.

Sbucciate e affettate finemente lo scalogno.

Sbucciate lo spicchio d’aglio e tritate il prezzemolo.

Lavate e tagliate a pezzetti il pomodoro, eliminando il liquido in eccesso.

In ultimo, tagliate 4/6 fette di pane.

 

  • Preparare la zuppa

Fate scaldare due cucchiai d’olio in una padella capiente, quindi soffriggetevi il porro, lo scalogno, lo spicchio d’aglio e una grattugiata di peperoncino fresco (io amo molto il gusto piccante, ma ovviamente dosate il peperoncino secondo il vostro gusto).

Quando il porro e lo scalogno saranno dorati, aggiungete anche il pomodoro a pezzetti e lasciate cuocere per un paio di minuti. Quindi unite il brodo e il vino bianco, insaporite con sale e pepe e lasciate cuocere a fuoco lento.

Nel frattempo, scaldate una piastra o una padella e tostate le fette di pane, che metterete da parte coperte da un canovaccio.

Quando la zuppa sarà ristretta, aggiungete i calamari. Dopo due minuti unite anche i gamberi e il prezzemolo tritato. Cuocete altri due minuti e togliete subito dal fuoco. Attenzione a rispettare i tempi di cottura del pesce, altrimenti i calamari diventeranno duri e i gamberi stracotti!

Servite la zuppa accompagnata dal pane tostato e insaporita con una generosa macinata di pepe.